Attenzione all’ ipoacusia nei bambini

È molto importante riconoscere e trattare l’ipoacusia nei bambini.

Ipoacusia monolaterale

I bambini con perdita uditiva monolaterale congenita e permanente sperimentano ritardi nel loro sviluppo uditivo prelinguale precoce. I ritardi sono evidenti subito dopo la nascita prima dell’iniziale sviluppo della parola e del linguaggio, secondo uno studio cinese

Ipoacusia grave o profonda

I bambini con un’ipoacusia neurosensoriale grave o profonda ottengono miglioramenti sostanziali nella percezione uditiva se sottoposti a impianti cocleari, secondo uno studio indiano. Lo studio ha riscontrato dei risultati decisamente migliori nella percezione uditiva a un anno di distanza dall’operazione di impianto cocleare nel gruppo di età “5 anni o meno”  e i risultati erano migliori rispetto a quelli operati con impianto cocleare a un’età “superiore ai 5 anni”.

Impianto cocleare bilaterale

Un impianto cocleare bilaterale è generalmente consigliabile e dà i migliori risultati rispetto alle capacità di udito e di parola nei bambini affetti da ipoacusia bilaterale da grave a profonda. Uno studio americano ha confermato che l’impianto cocleare bilaterale porta a migliori risultati nel linguaggio rispetto a un impianto monolaterale.

Riesci a superare questo test dell’udito?
Prova il nostro test rapido dell’udito >
Riesci a superare questo test dell’udito?
Prova il nostro test rapido dell’udito >
Ascolta l’ipoacusia
Ascolta l’ipoacusia

Bambini nel Canada settentrionale

Uno studio ha rilevato che la prevalenza di ipoacusia nel Canada settentrionale è quasi tre volte più elevata di quella riportata tra bambini non-indigeni in Canada. Il 23% ha riportato un’ipoacusia monolaterale o bilaterale superiore ai 20 dB HL. Il 19% dei bambini aveva un’ipoacusia a 30 dB HL ad ogni frequenza in entrambe le orecchie, di questi l'11% aveva una perdita uditiva unilaterale e il 7,5% una perditiva uditiva bilaterale.

Ricevi le nostre notizie sull’ipoacusia

Se vuoi ricevere aggiornamenti da parte nostra sull’ipoacusia e sui problemi legati all’ipoacusia, allora iscriviti alla nostra newsletter.
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti di hear-it