Ipoacusia fra i bambini

Prendersi cura dell’udito dei propri bambini è di estrema importanza poiché questa può influire le sue abilità di imparare, socializzare e comunicare.

La maggior parte dei bambini soffre di spostamenti temporanei della soglia di udito, a causa di cerume o otite. L’otite è a più comune delle cause di ipoacusia (perdita di udito) nei bambini.  L’otite è dolorosa per i bambini e può causare ipoacusia. Deve essere trattata velocemente e correttamente. Se il proprio bambino soffre spesso di otite, allora bisogna parlarne con il proprio medico di base. Cliccare qui per scoprire di più sull’otite media.

Cerume nei bambini

Generalmente, il cerume ha uno scopo piuttosto utile e non danneggia il bambino. Se però, il bambini soffre di ipoacusia dovuta ad un eccessiva quantità di cerume, bisogna andare dal proprio dottore e chiedere aiuto. Non bisogna tentare di rimuovere il cerume da soli. Non bisogna inserire del cotton fioc o altri oggetti nelle orecchie del proprio bambino. Potrebbero causare dei danni permanenti all’udito del bambino.

Le perdite di udito nei bambini possono anche essere causate da fattori genetici, malattie e medicine. Cliccare qui per scoprire di più sulle cause della perdita di udito fra i bambino.

Altri tipi di perdite dell’udito nei bambini

La perdita di udito di un bambino può essere un’ipoacusia neurosensoriale o un’ipoacusia trasmissiva. Può anche essere una ipoacusia mista. Può anche essere un’ipoacusia bilaterale oppure il bambino può soffrire di ipoacusia unilaterale.

Altri tipi di ipoacusia sono permanenti. Questo potrebbe anche influire sulle interazioni sociali del bambino e sul suo sviluppo.

Sintomi della ipoacusia nei bambini

Se il proprio bambino presenta uno o più sintomi dell’ipoacusia (perdita di udito) bisognerebbe contattare il proprio medico di base. Cliccare qui per scoprire di più sui sintomi della ipoacusia nei bambini.

Se il proprio bambino soffre di ipoacusia apparecchi acustici potrebbe essere il miglior rimedio per migliorare le sue capacità uditive e minimizzare gli effetti collaterali del suo problema di udito.

Adattarsi ai propri apparecchi acustici da giovanissimi è estremamente importante. Un’ipoacusia non trattata influenza molto la capacità del bambino di imparare, socializzare, comunicare. Una volta che il proprio bambino ha messo il proprio apparecchio, bisogna ricordarsi che ci vuole tempo per abituarcisi. E serve anche tempo ad abituarsi ad una nuova ‘situazione uditiva’.

Leggi anche:
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti di hear-it