Ipoacusia trasmissiva

Un'ipoacusia (perdita dell'udito) trasmissiva si verifica quando la capacità di trasmettere un suono dall’orecchio esterno e medio fino all’orecchio interno è ridotta o persa.

Cos’è un'ipoacusia trasmissiva?

Un'ipoacusia trasmissiva è una perdita dell’udito dove l’abilità di trasmettere i suoni dall’orecchio esterno e orecchio medio all’orecchio interno è ridotta o bloccata. In questi casi, ciò che distingue un'ipoacusia trasmissiva da un’ipoacusia neurosensoriale sono le cause che, nell’ipoacusia neurosensoriale, si trovano nell’orecchio interno, mentre nell'ipoacusia trasmissiva sono nel processo di trasmissione dei suoni all’orecchio interno.

Definizione: un'ipoacusia si definisce trasmissiva quando la causa della perdita uditiva si trova nel processo di conduzione del suono dall'orecchio esterno attraverso l'orecchio medio nell'orecchio interno.

Un'ipoacusia trasmissiva può avere diversi gradi: lieve, moderata, grave o profonda.

Si può avere un'ipoacusia trasmissiva in un solo orecchio (ipoacusia unilaterale) o in entrambe le orecchie (ipoacusia bilaterale)

Sintomi dell'ipoacusia trasmissiva

Un'ipoacusia (perdita dell'udito) trasmissiva riduce l’abilità di sentire i suoni di altezza normale. I sintomi di un'ipoacusia trasmissiva sono parziali o totali perdite dell’udito. Le perdite dell’udito possono verificarsi in uno o in entrambe le orecchie. Se un'ipoacusia trasmissiva si presenta improvvisamente, o se la perdita dell’udito aumenta in modo crescente e rapidamente, è consigliabile rivolgersi a un medico e far eseguire un esame delle orecchie.

Trattamento dell'ipoacusia trasmissiva

Nella maggior parte dei casi, le perdite d’udito trasmissive sono temporanee e curabili, se si cerca immediatamente il trattamento medico adatto. Altri tipi di perdite trasmissive dell’udito possono essere trattate attraverso apparecchi acustici e impianti uditivi. Infine, alcuni tipi possono essere curati attraverso interventi chirurgici.

Cause dell'ipoacusia trasmissiva

Il cerume può causare delle perdite di udito? Sì. Una delle cause più comuni dell'ipoacusia trasmissiva è infatti un blocco del canale uditivo esterno, generalmente causato dal cerume. Altre cause dell'ipoacusia trasmissiva possono essere infezioni, timpano rotto o perforato, orecchie molto piccole, cisti e tumori o oggetti esterni che sono entrati nel canale uditivo. L’otosclerosi, una patologia che comprende una crescita abnorme dell’osso dell’orecchio medio, può anche causare una ipoacusia trasmissiva.

Nell’orecchio medio, l'ipoacusia trasmissiva, si verifica a causa di infezioni o otite media effusiva, dove l’orecchio medio si riempie di fluido impedendo il movimento del timpano. Malattie e danni o mutamenti dell’orecchio medio come otosclerosi, tumore, barotrauma e colesteatoma sono altre possibili cause.

Cosa fare se si soffre di ipoacusia trasmissiva

Se si pensa di soffrire di ipoacusia trasmissiva, bisogna far ricorso a un parere medico presso il proprio medico di base o uno specialista dell’udito.

Se si hanno problemi all’orecchio esterno, non bisogna intervenire da soli, ma chiedere aiuto ad un medico.

Leggi anche:
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti di hear-it