18 Ottobre 2022

La carenza di vitamina D può causare ipoacusia

Secondo una ricerca, la carenza di vitamina D è associata in maniera significativa all’ipoacusia bilaterale alle basse frequenze.
La carenza di vitamina D può causare ipoacusia

Uno studio americano ha rilevato che la carenza di vitamina D è associata in modo significativo all’ipoacusia bilaterale alle basse frequenze (ipoacusia alle basse frequenze). Lo studio non ha rilevato alcuna associazione tra la carenza di vitamina D e la perdita di udito alle alte frequenze (ipoacusia alle alte frequenze).

Scopo dello studio era esaminare se la carenza di vitamina D e i disturbi dell’udito, in particolare l’ipoacusia neurosensoriale, erano associati.

Informazioni sullo studio

Lo studio si è avvalso dei dati delle Indagini Nazionali sulla Salute e la Nutrizione negli Stati Uniti. 3.489 persone di età pari o superiore a 50 anni hanno partecipato alla ricerca. Tra i partecipanti 924 (21,8%) presentavano una carenza di vitamina D. La perdita dell'udito (ipoacusia bilaterale e ipoacusia unilaterale) è stata riscontrata tra 1.648 (40,5%) partecipanti alle basse frequenze e tra 2.589 (70,5%) partecipanti alle alte frequenze.

Riesci a superare questo test dell’udito?
Prova il nostro test rapido dell’udito >
Riesci a superare questo test dell’udito?
Prova il nostro test rapido dell’udito >
Ascolta l’ipoacusia
Ascolta l’ipoacusia

La media della soglia dei toni puri (PTA) è stata calcolata per ciascun orecchio alle basse frequenze del parlato da 0,5 a 4,0 kHz (LPTA) e alle frequenze più alte da 3,0 a 8,0 kHz (HPTA). L'ipoacusia è stata definita da un livello uditivo superiore a 25 dB.

La vitamina D è importante per il nostro udito

Nello studio i ricercatori hanno concluso che la vitamina può giocare un ruolo significativo nel sistema auditivo umano, dove la sua carenza potrebbe colpire entrambe le orecchie e in particolare l'orecchio interno, dove si verifica l'ipoacusia neurosensoriale.

Lo studio, “Deficiency in vitamin D is associated with bilateral hearing impairment and bilateral sensorineural hearing loss in older adults” (La carenza di vitamina D è associata alla perdita di udito bilaterale e all’ipoacusia neurosensoriale bilaterale in adulti anziani) è stato pubblicato sulla rivista Nutrition Research.

Fonti: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov e https://www.sciencedirect.com

Leggi anche:

Ricevi le nostre notizie sull’ipoacusia

Se vuoi ricevere aggiornamenti da parte nostra sull’ipoacusia e sui problemi legati all’ipoacusia, allora iscriviti alla nostra newsletter.
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti di hear-it