L’orecchio esterno

L’orecchio esterno è la parte più esterna dell’orecchio e quella che raccoglie le onde sonore e le dirige nell’orecchio. Leggi di più sull’anatomia, le parti esterne e le funzioni dell’orecchio esterno in questo articolo.

La pinna

Cos’è la pinna? La pinna è l’unica parte visibile dell’orecchio, conosciuta per la sua forma a elica. È la prima componente dell’orecchio a reagire ai suoni. La funzione della pinna è quella di servire come una specie di imbuto che dirige i suoni verso l’orecchio interno. Senza la pinna, le onde sonore entrerebbero direttamente nel canale uditivo. Questo sarebbe sia difficile che dispendioso, poiché gran parte del suono andrebbe perduto rendendo più difficile l'ascolto e la comprensione dei suoni.

La pinna è essenziale anche per la differenza di pressione interna ed esterna all’orecchio. La resistenza dell'aria è maggiore all'interno dell'orecchio rispetto all'esterno perché l'aria all'interno dell'orecchio è compressa e quindi sotto una maggiore pressione.

Affinché le onde sonore possano entrare nell’orecchio, è necessario che la pressione interna non faccia troppa resistenza contro le onde sonore in entrata. Ed ecco dove sta l’importanza della pinna: rendere più liscia e meno brutale la transizione da una parte all’altra e facendo entrare più suoni nel condotto uditivo.

Il condotto uditivo

Una volta che i suoni hanno attraversato la pinna, proseguono per altri due o tre centimetri nel condotto uditivo, prima di raggiungere il timpano (anche detto membrana timpanica). La funzione del condotto uditivo è quella di trasmettere i suoni dalla pinna al timpano.

Il timpano

Cos’è il timpano? Il timpano è una membrana alla fine del condotto uditivo che segna l’inizio dell’orecchio medio. Il timpano è estremamente sensibile e vibra sotto la pressione delle onde sonore. Al fine di proteggerlo dai corpi esterni, il canale uditivo è leggermente incurvato. Allo stesso tempo, il cerume del canale uditivo lo protegge da sostanze come sporco e polvere o anche da piccoli insetti.

Oltre a proteggere il timpano, il canale uditivo funziona come un apparecchio acustico naturale che amplifica i suoni più leggeri. In questo modo l’orecchio compensa alcuni livelli bassi delle voci umane e rende più facile sentire le conversazioni.

 

Leggi anche:
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti di hear-it