29 Settembre 2020

Ottimo livello di qualità della vita tra i giovani che portano gli impianti cocleari

Il livello di qualità della vita tra gli adolescenti che utilizzano gli impianti cocleari è paragonabile a quello degli adolescenti normoudenti.

Secondo uno studio americano, il livello di qualità della vita riportato dagli adolescenti che portano gli impianti cocleari è simile a quello dei giovani con un udito normale.

Ai fini dello studio, è stato chiesto a degli adolescenti che portano un impianto cocleare di rispondere ad un questionario riguardo alla loro qualità di vita. I risultati sono stati poi confrontati con quelli altri studi sulla qualità di vita svolti per tra adolescenti normoudenti.

I partecipanti

I participanti allo studio sono stati trovati  nel database del University of Michigan Cochlear Implant Program (in italiano: programma sugli impianti cocleari dell’Università del Michigan), con sede negli Stati Uniti.

I partecipanti avevano un’età compresa tra i 10 e i 17 anni; erano tutti affetti da ipoacusia profonda (audiometria media del tono puro >75 bH HL);  al momento dell’esperimento avevano tutti portato il proprio impianto cocleare - in almeno una delle orecchie - da almeno 5 anni.

Lo studio“Health related quality of life in adolescent cochlear implant users” (in italiano: Qualità della vita influenzata da fattori legati alla salute tra gli adolescenti che soffrono di ipoacusia), è stato pubblicato nel  ‘Cochlear Implants International’, la rivista scientifica internazionale sugli impianti cocleari.

Fonti: www.ncbi.nlm.nih.gov e il Cochlear Implants International

Leggi anche:
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti di hear-it