Sindrome di Ehlers-Danlos

Cos’è la sindrome di Ehlers-Danlos? La sindrome di Ehlers-Dnlos è una rara sindrome che può creare difetti nel condotto uditivo dell’orecchio medio e che possono portare alla ipoacusia (perdita dell'udito).
Sindrome di Ehlers-Danlos

Normalmente, quando le onde sonore entrano nell’orecchio sono condotte dall’orecchio medio a quello interno da tre piccole articolazioni ossee chiamate martello, incudine e staffa. Ma, a causa della sindrome, questi ossicini possono diventare ipermobili. Questo potrebbe far sì che il suono non venga condotto correttamente dall’orecchio medio a quello interno.

I pazienti che soffrono di ipoacusia (perdita dell'udito) dovuta alla sindrome di Ehlers-Danlos possono trovare negli apparecchi acustici il più efficace dei rimedi.

Inoltre, la sindrome di Ehlers-Danlos può causare altri sintomi come problemi cutanei o cardiologici.

Riesci a superare questo test dell’udito?
Prova il nostro test rapido dell’udito >
Riesci a superare questo test dell’udito?
Prova il nostro test rapido dell’udito >
Ascolta l’ipoacusia
Ascolta l’ipoacusia

Cause della sindrome di Ehlers-Danlos

In sostanza, la sindrome di Ehlers-Danlos è un difetto del tessuto connettivo del corpo. Il difetto è causato da una mutazione dei geni che controllano la formazione dell’albume (una proteina) di cui è costituito il tessuto connettivo.

La sindrome di Ehlers-Danlos è ereditaria.

 

Ricevi le nostre notizie sull’ipoacusia

Se vuoi ricevere aggiornamenti da parte nostra sull’ipoacusia e sui problemi legati all’ipoacusia, allora iscriviti alla nostra newsletter.
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti di hear-it